Gestione dell’orientamento – tenere la direzione della propria felicità!

Mantenere la rotta non significa che non si può modificare la direzione, è importante sapersi dirigere di volta in volta verso le rotte migliori. Questo però non modifica l’orizzonte, semmai accorcia o allunga il viaggio. Un buon modo per avere una buona direzione, è quello di ascoltare la propria emozione e il proprio star bene. Per questo ascolto non servono strumentazioni sofisticate, si parte dall’incremento costante della coscienza di Sé e si può ottenere facilmente cominciando a dirigere un poco di attenzione verso i propri bisogni reali.
Sauro Tronconi