Tutti gli articoli di wp_1378626

CAMBIAMENTO FUTURO

Una visione positiva del mondo, la tecnologia troverà le soluzioni ai problemi dell’energia e dell’inquinamento, la scienza medica migliorerà la possibilità di vivere sani e si produrranno medicamenti per tutta la popolazione. Le nazioni verranno abolite per far posto ad una federazione mondiale e tutte le spese per gli armamenti saranno dirottate allo sviluppo e alla bonifica.
Il momento storico ci sta dando delle grandi possibilità, la comunicazione globale ci può portare messaggi di reale cambiamento, il mondo ne ha bisogno, ha bisogno di sapere che possiamo farcela, che tutto può andare meglio.
La coscienza umana sta cambiando, ci stiamo rapidamente evolvendo ed è necessario adesso che tutte le forze positive e reali si mobilitino per aiutare questa nascita dell’uomo nuovo.
Sauro Tronconi

IL CORAGGIO D’INVESTIRE SU SE STESSI

La prima persona che incontri ogni attimo del tuo vivere sei tu, parti da questo. Intanto risvegliamoci nella nostra quotidianità e smettiamo di ripetere pensieri vecchi su situazioni nuove, cominciamo ad aprire gli occhi e a portare attenzione su cose che sino a ora abbiamo completamente trascurato. Trovando la volontà per aprire gli occhi, iniziamo a cambiare il nostro modo di vedere le cose e presto quell’energia che si disperdeva in mille rivoli comincerà ad affluire verso di noi.
Sauro Tronconi

LA SAPIENZA NON È MAI ALTROVE

Saper affrontare e cogliere le opportunità generate dalle crisi.
Il mondo non finirà a dispetto dei profeti di sventura che altro non sono che l’espressione automatica delle paure collettive e del mito dell’Apocalisse. Un mito distruttivo che trova terreno fertile nell’umanità che pare cercare una fine da guardare al balcone, senza neppur rendersi conto che sta parlando di se stessa.
E’ necessario un Uomo diverso, più cosciente di sé, non perché minacciato e spaventato e neppure perché guidato da una qualsiasi divinità, ma responsabile delle sue azioni e delle conseguenze delle sue azioni.
La sapienza quindi non è mai altrove, bensì nel nostro presente e nelle comprensioni che questo momento storico ci può dare, è il tempo di un inizio, non di una fine.

Sauro Tronconi

I CAMBIAMENTI NON SONO OSTACOLI

Ogni crisi, ogni cambiamento va affrontato accettando e conoscendo i cambiamenti interiori che determina. Fare resistenza, irrigidirsi, non voler guardare i propri cambiamenti impedisce la propria evoluzione. L’ideogramma cinese “crisi” contiene due segni, pericolo e opportunità; l’abitudine alla resistenza nei confronti del cambiamento innesca l’abitudine a non vedere ciò che accade e a mentire a se stessi. Riconoscere il pericolo della crisi ci apre la porta delle opportunità.
Sauro Tronconi

IL PRINCIPIO DEL PIACERE

Ogni essere vivente conosce, anche in maniera estremamente semplificata, la dualità dolore/piacere, che si potrebbe definire una delle invenzioni evolutive più efficaci per la vita, in qualsiasi forma si esprima.
Lo stesso meccanismo vale sia per forme di vita semplici, sia per quelle complesse come sono gli esseri umani: più l’organismo diviene complesso, più il meccanismo diviene sofisticato e integrato nella possibile scelta di una azione, che può passare da istintiva a deliberata.

Per l’Uomo il principio del piacere è divenuto parte integrante del suo modo di percepire il mondo e se stesso, di fare o non fare azioni, è divenuto un fattore culturale.

Ogni essere umano è teso naturalmente verso il piacere, ma talvolta viene rifiutato. Il rifiuto può essere una scelta consapevole oppure un meccanismo automatico indotto dalla morale o dal senso di colpa.

Epicuro ci indica il tempo in cui trarre piacere, il presente. Progettare il futuro ci dona piacere nel presente, ripensare al passato ci dona piacere nel presente, sentire in sé stessi un percorso di senso ci dona piacere nel presente, è fondamentale comprendere che tutto si svolge nel tempo in cui viviamo.

Sauro Tronconi

Conoscere il potere dell’inconscio

“Nell’inconscio si nasconde un potere enorme, accumulato attraverso le vite di milioni di esseri umani, un potere che spesso ci conduce senza che noi ne abbiamo il minimo sentore verso piacere o sofferenza, che ci premia o ci punisce, che ci indica la via giusta da percorrere e l’amore da vivere. Un potere che liberato può diventare fonte di grande capacità e apertura mentale”
Sauro Tronconi 1992

“Una parola o un’immagine è simbolica quando implica qualcosa che sta al di là del suo significato ovvio e immediato. Essa possiede un aspetto più ampio “inconscio “che non è mai definito con precisione o computamene spiegato, né si può sperare di definirlo o spiegarlo. Quando la mente esplora il simbolo, essa viene portata a contatto con idee che stanno al di là delle capacità razionali.”
Carl Gustav Jung 1967

L’illusione di libertà che ci incatena

Le catene più pericolose sono quelle che non vediamo e che scambiamo per libertà.
Spesso c’è un grande fraintendimento, dovuto all’identificazione automatica con modelli e desideri che nulla hanno a che vedere con i nostri veri bisogni. Così come schiavi, corriamo dietro all’illusione e nulla facciamo per andare verso la nostra realizzazione interiore.

Sauro Tronconi

LE PAROLE CHE LIBERANO IL CUORE

Ritrovare il linguaggio più intimo per comunicare con gli altri.
Quando siamo presenti a noi stessi e coscienti di essere coscienti, cominciamo a comprendere e ascoltare le nostre parole. Iniziamo a sentirci parlare, a trovare le pause e ad ascoltare chi abbiamo di fronte.
Il linguaggio diviene così il modo più immediato per entrare intimamente in relazione con gli altri; ovviamente parliamo di un linguaggio che comprende in sé anche il corpo e l’emozione in un insieme fluido e carico di energie vitali. Al di là dei contenuti, esiste un modo di essere attraverso le nostre parole, che può dare sofferenza o può aprire il cuore.

Sauro Tronconi

FACTFULNESS

CAMBIARE LA VITA PARTENDO DAI FATTI REALI
Conferenza a Cosenza, a Villa Rendano, venerdì 15 novembre ore 18.00 
con
– il Sindaco di Rende Marcello Manna
– lo scrittore e ricercatore Sauro Tronconi

Verrà utilizzata una modalità culturale basata sulla struttura maieutica, nessuna verità calata dall’alto, ma sollecitazione alla conoscenza ed al libero pensiero.
Per questo servono sempre nuovi strumenti per accedere alla complessità ed alla formazione di opinioni.

Percepire gli eventi nella direzione “vera e giusta”, non significa affatto sminuirli, ma iniziare a porre le basi per soluzioni concrete.
Se abbiamo informazioni sbagliate, facciamo scelte sbagliate, non solo sui grandi numeri, ma anche nella nostra vita quotidiana.
La nostra quotidianità può davvero migliorare liberando la nostra intelligenza e rendendo vive le nostre opinioni.