Il centro di gravità, l’arte di amare

Rimettere al centro della propria esistenza un sano amore per sé stessi e per gli altri.
Non esistono soluzioni miracolose o stati di grazia duraturi, nulla rimane fermo, ogni cosa è soggetta a trasformazione e cambiamento, indugiare su questa comprensione può solo significare che preferiamo non vedere la realtà e sognare a occhi aperti, preferiamo sostituire la vita con l’illusione della vita.
L’arte di amare è l’arte dell’equilibrio e corrisponde a una semplice verità, ogni azione che ci coinvolge, ogni passo che facciamo nel vivere da svegli e coscientemente è fatto di continui aggiustamenti.
Il primo passo per mantenere in equilibrio la propria vita è un grande amore verso se stessi. Un amore che può nascere solo dall’accettare in primis la condizione di partenza di ognuno di noi: l’essere divisi interiormente, confusi e identificati, facili a essere condizionati da stimoli biologici e ideologici.
Amarsi significa iniziare a essere consapevoli del proprio stato, significa smettere di mentire a se stessi. Ecco, da questo momento inizia a crescere un centro di gravità, qualcosa che ci permette di poggiare il piede per fare il passo, non per fermarci.
L’arte di amare è il tentativo più onorevole che può fare un essere umano, un tentativo che ci rende più forti interiormente, che ci apre visione e scelte, ma non ci dà facili e illusorie soluzioni.
Sauro Tronconi


Post recenti

VIVERE SENZA PAURA

VIVERE SENZA PAURA

E’ possibile dimenticare una cosa così ovvia e fondamentale ? Siamo nati per vivere. Siamo nati per godere delle opportunità...
Leggi tutto
ESISTERE SENZA PAROLE

ESISTERE SENZA PAROLE

La parola è fondamentale espressione della coscienza di sé. La parola che non è un vuoto ripetere senza altri fondamenti...
Leggi tutto
1 5 6 7