Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Così non è scritto – Segni, scongiuri e simboli per modificare il destino – Venezia

15 Marzo ore 21:00/17 Marzo ore 16:00

Primo seminario residenziale a Venezia, con ritmi e assonanze particolari. Alloggeremo a Palazzo Malipiero Trevisan che sarà tutto riservato da noi. A palazzo mangeremo assieme e lavoreremo nella sala di lavoro adibita.

Questo seminario, trarrà spunto dai luoghi della storia secolare di Venezia, per fare un viaggio di coscienza unico, sarà diviso in due parti, la prima si intitola “Così non è scritto” e sarà un percorso di conoscenza per comprendere come molti uomini, anche se ben consci del fato, avessero però trovato modi per alterarlo a loro favore, o per lo meno con meno variabili distruttive possibile.

Può sembrare un percorso legato alla superstizione, ma in realtà esiste un collegamento diretto con la tecnica e la scienza della nostra epoca, scopriremo che alcuni pensieri e simboli creano delle alterazioni nel processo cognitivo e cambiano la relazione con la realtà, cambiando davvero ciò che sarebbe dovuto essere in altro.

La seconda parte del seminario è un viaggio vero e proprio, un viaggio attraversando le acque per arrivare all’isola di Torcello, la prima Venezia, ove troveremo una apparente stranezza, Osiride a Torcello, le porte dell’oltretomba”, entreremo in luoghi carichi di spiritualità e legati alle porte del passaggio, ma anche alla netta divisione che gli antichi facevano tra il mondo dei vivi e quello dei morti e di nuovo incontreremo il destino e ciò che rappresenta.

Dettagli

Inizio:
15 Marzo ore 21:00
Fine:
17 Marzo ore 16:00
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, ,

Luogo

Palazzo Malipiero Trevisan – Venezia
Venezia, Italy
Telefono:
0542683774

Organizzatore

Espande
Telefono:
0542683774
Email:
info@espande.it
Sito web:
www.espande.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi