Tutti gli articoli di wp_1378626

Dare forza alla passione

L’amore, come ciò che incontriamo nell’inconscio, non si può possedere.
Posso “essere” in amore, non “avere” amore.
Così, ciò che troviamo nell’inconscio non possiamo davvero possederlo, non è mai solo nostro: possiamo indossarlo, averlo in prestito, ma poi si restituisce.
Quelle forze profonde che governano la nostra esistenza sono come un immenso oceano e già poterle vedere da un punto fermo è un miracolo: l’oceano non si possiede, l’amore non si possiede; possiamo esistere solo grazie e assieme ad essi.
Così è fondamentale imparare nelle relazioni, in qualsiasi relazione, a restituire.
Ma proprio per loro natura, le emozioni che, cariche di energie primarie, divengono passione sono incontrollabili e non possono essere messe in scatola. Allora ciò che non si può trattenere diventa un simulacro, un’immagine illusoria che proponiamo a noi stessi e agli altri in sostituzione, poiché come molti hanno detto “non si può vivere senza amore”, e aggiungerei “non si può vivere senza la verità della passione”.

Sauro Tronconi

Scegliere di stare nel mondo

Scegliere di stare nel mondo significa incontrare in se stessi e negli altri “avidyā”, in sanscrito ignoranza. L’ignoranza implica un continuo processo di auto-inganno, il non rendersi conto che la cupidigia, l’odio e la continua identificazione con il propio ego, sono fonte di dolore. L’ignoranza comporta l’accettazione dell’inganno come “normalità”, chi è completamente immerso nella nebbia di “avidyā” , non si vede e non vede gli altri, non compie alcuno sforzo per la propria liberazione interiore e insulta qualsiasi tentativo altrui.
Sauro Tronconi

Creiamo le condizioni per stare bene

Benessere, felicità, affetto, amore, ogni sensazione positiva genera una spinta nella direzione che le imprimiamo. Sappiamo che ogni cosa, anche un’emozione o un desiderio, se non viene continuamente alimentato perde la sua spinta iniziale sino ad esaurirsi. Talvolta le emozioni e i sentimenti legati all’ansia, alla paura, alla sofferenza, pur perdendo la loro spinta iniziale si incistano nel corpo, nella corazza muscolare o nelle reazioni neuro identificative, generando così un’energia che in modo inconscio e sotterraneo le continua in modo subdolo ad alimentare. La prima iniziativa da prendere è divenirne coscienti senza scaricare verso l’interno creando così ulteriore depressione. Poi leviamo energia alla ripetitività, senza dimenticare che esistono talvolta motivi reali che creano sofferenza.
Sauro Tronconi

Gestiamo e depotenziamo la sofferenza

Impariamo a non alimentare ciò che rende la vita difficile, a non alimentare rabbia, stress, frustrazione, insoddisfazione, sfiducia verso sé stessi, demotivazione, questo è stupido e non porta ad alcunché. Queste azioni automatiche portano energia e rafforzano ancora di più il trauma, leviamogli energia, depotenziamo ciò che ci avvelena e verifichiamo come si alza il nostro livello di benessere.
Sauro Tronconi

[Video] Cosenza, Villa Rendano, “Gli algoritmi della coscienza”

A Cosenza, la dimora storica di Villa Rendano ha ospitato un particolarissimo seminario di due giorni dal tema “Gli algoritmi della coscienza”. Sauro Tronconi, scrittore di grande carisma, partendo da una semplice domanda, “Conosci te stesso e le tue potenzialità?”, ha cercato di dimostrare che molti degli eventi positivi che accadono dipendono da noi stessi. Ciascuno dei partecipanti al seminario, nelle due giornate ha sperimentato un proprio metodo per stare bene e generare conseguenze positive nella vita quotidiana: il “Metodo Self”, appunto, ideato da Sauro Tronconi.

Esistere in amore

L’amore, come ciò che incontriamo nell’inconscio non si può possedere.
Posso essere in amore e non avere amore.
Così, ciò che troviamo nell’inconscio non possiamo davvero possederlo, non è mai solo nostro, possiamo indossarlo, averlo in prestito, ma poi si restituisce.
Quelle forze profonde che governano la nostra esistenza sono come un immenso oceano e già poterle vedere da un punto fermo è un miracolo.
L’oceano non si possiede, l’amore non si possiede, possiamo esistere solo grazie ed assieme ad essi.
Sauro Tronconi

Gli ultimi Bodhisattva

Gli ultimi Bodhisattva vivono in occidente, sono molto diversi dai loro illustri predecessori, non possono più essere riconosciuti usando quegli antichi parametri. Essi sono uomini e donne che hanno compreso che portare luce in se stessi significa portarla nel mondo e che per farlo è davvero necessario lasciar cadere ogni identificazione anche quella del Bodhisattva.
Uomini e donne che cercano l’ultima libertà, quella più importante, quella alla base di ogni vita reale, la libertà interiore. Essi hanno capito che non è attraverso la rinuncia che cambia il proprio automatismo, ma con la comprensione su ciò che davvero siamo senza ipocrisie, per poter poi scegliere attraverso la propria libera intelligenza.
Sauro Tronconi

Fiducia

Crescere non è semplicemente imparare le regole comportamentali o i trucchi della comunicazione, ma sviluppare una capacità empatica che dia modo alla sensibilità istintiva ed immediata di entrare in relazione con l’altro. Questo può accadere solamente se decidiamo di rischiare e di concedere il nostro cuore.
Sauro Tronconi

LIBER NOVUS, PERCORSI JUNGHIANI – Conoscersi attraverso il linguaggio dell’inconscio

Seminario residenziale a Badia di Sasso
con Sauro Tronconi

dal 7 Giugno al 9 Giugno

Carl Gustav Jung è stato un pilastro fondamentale della visione psicoanalitica del novecento. Jung è uno scienziato ma è anche un visionario, una mente aperta che condivide una memoria collettiva profonda e ricca di archetipi fondanti la nostra capacità di essere coscienti.

In questo seminario seguiremo i disegni e le visioni che Jung ha disegnato nel suo Liber Novus facendo però il nostro percorso, un percorso intimo ed individuale basato su immagini e simboli. Scopriremo la forza della sessualità e della maternità, la capacità distruttiva e la violenza, la creatività e l’alta spiritualità che alberga in ciascuno di noi, poiché il vedere ci conduce alla soglia più alta dell’evoluzione: la capacità di scegliere.

Vai all’approfondimento>>>