Gestiamo e depotenziamo la sofferenza

Impariamo a non alimentare ciò che rende la vita difficile, a non alimentare rabbia, stress, frustrazione, insoddisfazione, sfiducia verso sé stessi, demotivazione, questo è stupido e non porta ad alcunché. Queste azioni automatiche portano energia e rafforzano ancora di più il trauma, leviamogli energia, depotenziamo ciò che ci avvelena e verifichiamo come si alza il nostro livello di benessere.
Sauro Tronconi