Il futuro è già adesso

Nei prossimi cento anni l’umanità potrà fare di più che in tutta la sua remota storia. Per la prima volta avremo fra le nostre mani la salute e l’energia per costruire ciò che oggi nemmeno possiamo immaginare. Nanotecnologie, chip che controllano la salute, strade fatte da super conduttori, esplorazione spaziale, computer a controllo cerebrale, questo futuro si sta già preparando nei laboratori di tutto il pianeta. Ma che tipo di essere umano diventeremo? Riusciremo a portare nel futuro i semi migliori della nostra specie? Io credo di si, a patto di lasciar crescere le giovani menti dando loro strumenti e non limitazioni, allora il futuro sarà inarrestabile e sicuramente positivo.
Sauro Tronconi